Guida alla Maturità 2024

Il Ministero dell’Istruzione ha da poco fatto uscire le date di quest’anno, le materie selezionate per la seconda prova e i commissari esterni per quanto riguarda la maturità.

Le date per gli esami di maturità 2024 sono le seguenti:
Data prima prova maturità 2024: mercoledì 19 giugno;
Data seconda prova maturità 2024: giovedì 20 giugno.

A luglio è prevista una prova di recupero solo per chi per gravi motivi non è potuto essere presente nelle date precedenti.

Vediamo anche quali sono le materie scelte per la seconda prova e per i commissari esterni di tutti gli indirizzi delle scuole superiori.

LICEI

  • Liceo classico, materie seconda prova: greco;
    Materie commissari esterni: greco, lingua straniera e filosofia;
  • Liceo scientifico, materie seconda prova: matematica. Matematica anche per l’opzione Scienze applicate e la sezione ad indirizzo sportivo.
    Materie commissari esterni: matematica, lingua straniera e filosofia;
  • Liceo scienze umane: scienze umane;
    Commissari esterni: scienze umane, lingua straniera, matematica;
  • Liceo linguistico: lingua straniera 3;
    Commissari esterni: italiano, storia dell’arte, scienze naturali;
  • Liceo Musicale: Teoria, analisi e composizione;
    Commissari esterni: italiano, lingua straniera, filosofia; Liceo Coreutico: tecniche della danza;
    Commissari esterni: italiano, lingua straniera, filosofia;
  • Liceo Artistico: discipline progettuali caratteristiche dei singoli indirizzi;
    Commissari esterni: lingua straniera, matematica con informatica, discipline artistiche.


ISTITUTI TECNICI

  • Amministrazione Finanza e Marketing AFM, materia seconda prova : economia aziendale;
    Commissari esterni: economia aziendale, lingua inglese, economia politica;
  • Relazioni internazionali per il marketing: economia aziendale e geopolitica;
    Commissari esterni: economia aziendale, lingua inglese, diritto;
  • Costruzioni ambiente e territorio: topografia;
    Commissari esterni: topografia, geopedologia, lingua inglese;
  • Meccanica, meccatronica, energia: meccanica, macchine ed energia;
    Commissari esterni: italiano, lingua inglese, sistemi e automazione;
  • Informatica e telecomunicazioni: sistemi e reti;
    Commissari esterni: sistemi e reti, tecnologie e progettazione sistemi informatici, lingua inglese;
  • Grafica e comunicazione: progettazione multimediale;
    Commissari esterni: italiano, inglese, tecnologie dei processi di produzione;
  • Agrario: trasformazione dei prodotti;
    Commissari esterni: trasformazione dei prodotti, lingua inglese, economica, estimo, marketing e comunicazione;
  • Turistico: discipline turistiche e aziendali;
    Commissari esterni: discipline turistiche, seconda lingua, diritto e legislazione;
  • Trasporti e logistica: dipende dall’indirizzo;
  • Sistema moda: dipende dall’indirizzo;
  • Elettronica ed elettrotecnica: tecnologie e progett. Sistemi;
    Commissari esterni: tecnologie e progett. sistemi, elettronica ed elettrotecnica, lingua inglese;

ISTITUTI PROFESSIONALI

  • Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera, materia seconda prova: scienza e cultura dell’alimentazione;
    Materie commissari esterni: italiano, matematica, inglese;
  • Accoglienza turistica, seconda prova: diritto e tecn. amministrative della struttura ricettiva;
    Commissari esterni: italiano, inglese e matematica;
  • Professionale Agricoltura: economia agraria;
    Materie affidate ai commissari esterni: italiano, inglese e matematica,
  • Servizi commerciali: tecniche professionali dei servizi commerciali;
    Esterne: italiano, inglese e matematica;
  • Produzioni industriali e artigianali: Dipende dall’indirizzo;
  • Manutenzione e assistenza tecnica: tecnologie diagnostica manutenzione mezzi trasporto;
    Materie affidate ai commissari esterni: italiano, inglese e matematica;
  • Servizi socio sanitari: psicologia;
    Commissari esterni: italiano, inglese e igiene;


Come viene calcolato e quanto valgono le prove

Infine vi rinfreschiamo la memoria su come viene calcolato il voto della maturità.

Il punteggio viene espresso in centesimi ed il voto minimo è 60/100, che corrisponde alla sufficienza e si ottiene sommando i crediti ottenuti nell’arco del percorso scolastico a quelli ottenuti nelle prove d’esame.

Con le tre prove di maturità, prima, seconda e prova orale possono si ottenere dai 0 ai 20 punti mentre i crediti ottenibili nel triennio vanno da un minimo di 22 ad un massimo di 40 (I crediti nel triennio si ottengono ad esempio con una buona media, con attività extra-curriculari).

Oltre ai voti ottenuti nelle prove d’esame esistono dei punti bonus (da 1 a 5) che la commissione può decidere di assegnare al termine del colloquio orale ad alcuni studenti per alzarne il punteggio finale, per poterli ottenere bisogna accedere alla maturità con almeno 30 crediti e totalizzare almeno 50 punti nel corso delle tre prove.

Discorso a parte va fatto per la lode, per poterla ottenere c’è bisogno di una media del 9 durante il triennio e del massimo punteggio in tutte le prove dell’esame di Maturità.

Sappiamo che molti studenti non sono entusiasti delle materie uscite quest’anno, è importante non focalizzarsi su questo aspetto ma procedere con una pianificazione tranquilla del lavoro da fare contrariamente si rischierebbe di far girare tutto attorno all’evento che riteniamo funesto.

Ci teniamo a ricordare che l’ansia è un fattore naturale in determinati momenti della vita ed è normale sentirsi agitati per questo fondamentale traguardo del proprio percorso scolastico. Quando l’ansia tuttavia diventa eccessiva potrebbe essere il caso di fermarsi e valutare quali possono essere i motivi di tanta agitazione, e se nel caso chiede aiuto a dei professionisti.

Chiedere aiuto è importante, per il proprio benessere e per raggiungere più facilmente i propri obiettivi.

Related Articles